tabelle-caratteristiche-diamanti

TABELLE CARATTERISTICHE DIAMANTI

Ogni diamante ha il suo modo di essere splendido, anche se dettagli diversi possono renderlo più o meno bello ai nostri occhi. Seppur ogni diamante sia diverso, è possibile definirne il valore basandosi su quattro caratteristiche: carati o peso, colore, taglio e purezza.

Per facilitarvi nella scelta dei vostri diamanti, i nostri esperti vi spiegano le 4 caratteristiche che li definiscono con l’aiuto di alcune tabelle.

 

Carati

Sono l’unità di misura del peso del diamante, un carato corrisponde a 0,20 grammi.

Il suo nome deriva dal seme di carruba, utilizzato come contrappeso nelle bilancine durante la misurazione del peso delle pietre preziose.

Colore

È misurato con la scala D-Z.

La lettera D corrisponde ad una colorazione azzurra/bianca mentre la lettera Z corrisponde alle tonalità del giallo, nel mezzo ci sono le colorazioni più biancastre.

Taglio

È la forma del diamante, spesso dipende dalla mano dell’uomo.

Un diamante dalla forma tonda è simmetrico ed è in grado di riflettere tutta la luce che vi entra, è il taglio più luminoso.

Purezza

Dipende dal numero di inclusioni presenti in un diamante.

Le inclusioni sono una sorta di “imperfezioni naturali” come minerali o fratture all’interno della pietra, visibili con la lenti di ingrandimento. Meno inclusioni sono presenti, più il diamante è pregiato.

 

Ancora dubbi? Contattateci, i nostri esperti orafi sono a vostra disposizione!

 

Questo articolo vi è piaciuto? Qui ne trovate molti altri!

Avete bisogno di altre ispirazioni per i vostri acquisti? Date un’occhiata al nostro sito!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su: