Lo Zaffiro, pietra preziosa: caratteristiche, storia e significato

Gli zaffiri sono una pietra preziosa come rubini, diamanti e onice. Se ti piace il blu o sei del segno della Vergine lo zaffiro è senza dubbio la tua pietra preziosa!

Se volete scoprire la storia e le proprietà dello zaffiro continuate a leggere oppure scoprite la nostra selezione di gioielli con zaffiro su OIRITALY.IT

CARATTERISTICHE E STORIA

Lo zaffiro è la pietra portafortuna del segno della Vergine. Ha un taglio triangolare e proviene dalla stessa famiglia del rubino. Le gemme derivanti dal minerale corindone, sono tra le più versatili di tutte le pietre preziose. Sono molto resistenti, infatti si avvicinano alla durezza del diamante. Il colore blu è il colore delle emozioni, della responsabilità ed inoltre aiuta la concentrazione.
Anche lo zaffiro vanta una storia antica, a tal proposito lo si vede comparire in racconti antichi mitologici e religiosi. Secondo la mitologia greca quando il Titano Prometeo prese in prestito il fuoco, prese con sé anche uno zaffiro blu
Riguardo i racconti religiosi invece, lo vediamo presente come una delle dodici pietre poste nelle fondamenta delle mura di Gerusalemme; nel mondo del cristianesimo è associato all’Apostolo Paolo.
Nel 1881 nel Kashmir gli zaffiri venivano scambiati con il sale ed utilizzati come strumento per affilare vari attrezzi. Si iniziò pian piano ad intuire la
preziosità della pietra, infatti nel 1882 iniziò ad esserci interesse anche da parte dei gioiellieri.
Una delle più importanti ed antiche
miniere di zaffiri, si trova nello Sri Lanka, zona principale dalla quale avviene l’estrazione. Vi sono altri luoghi che vantano la fortuna di avere la preziosa gemma, si aggiudica il secondo posto l’Australia per poi continuare con il Myanmar, la Cambogia, la Thailandia, il Laos, Madagascar, l’India e il Vietnam.

SIGNIFICATO E CREDENZE

Il nome “zaffiro” in ebraico significa letteralmente “la cosa più bella”. Molte sono le credenze che vertono attorno alla pietra. Secondo tradizioni orientali, ad esempio, ispirerebbe desiderio di preghiera aiutando chi lo ha con sé ad identificarsi meglio con il proprio lato spirituale; si crede inoltre che possa donare a chi lo indossa pace e serenità. È considerato un talismano in grado di proteggere da spiriti maligni e un portafortuna per viaggiatori. In amore, un anello di fidanzamento realizzato con lo zaffiro ha un significato molto romantico, ossia quello dell’amore eterno. A tal proposito, l’anello più famoso con lo zaffiro lo si trova oggi al dito dell’attuale Duchessa di Cambridge Kate Middleton, ricevuto in dono dal principe William e appartenuto prima a sua madre Lady Diana.

FOTO CREDIT:

Kate Middleton:

https://donna.fanpage.it/la-vera-storia-dellanello-di-kate-middleton-appartenuto-alla-principessa-diana/

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su: